Il mare in tavola: spaghetti al pescatore

By  |  2 Comments

La cucina Siciliana è ricca di profumi e odori che provengono dal mare capaci di rendere speciali le nostre ricette semplici e gustose che tutto l’anno danno un tocco di colore unico alle nostre tavole. Oggi la nostra giovanissima seguace di Instagram  Maria Antonietta Teresi ci ha preparato degli spaghetti davvero facilissimi e che in pochi minuti porterà in tavola tutta l’atmosfera del mare.
spaghetti_pescatoreIngredienti per 2 persone:

250 gr di vongole
250 gr di cozze
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
1 rametto di prezzemolo
Pepe nero macinato QB
150 gr di spaghetti
(aggiungerei, a seconda della fame diminuite o aumentate la quantità)
Sale QB

Procedimento: Prendete una pentola piena d’acqua e, dopo aver aggiunto un pizzico di sale, mettetela sul fuoco (ci servirà per cuocere gli spaghetti). In attesa che l’acqua arrivi ad ebollizione, pulite le cozze e le vongole sotto l’acqua corrente. Mettetele in una pentola molto capiente senza acqua e senza alcun condimento a fiamma alta ed attendete che si aprano. Quando saranno cotte, scolatele dall’acqua di cottura.

Adesso che l’acqua nell’altra pentola bolle, potete lessare la pasta. In una padella altrettanto capiente, soffriggete l’aglio e qualche foglia prezzemolo tritato. Non appena l’aglio sarà dorato, aggiungete le cozze e le vongole precedentemente cotte e spolveratele con un pizzico di pepe. Mescolate il tutto e lasciate insaporire per un paio di minuti. Scolate gli spaghetti e saltateli nella padella col condimento.

Aggiungete un filo di olio, un po’ di prezzemolo e…  buon appetito  :)

www.instagram.com/tradizionisicilia

"L’Italia senza la Sicilia non lascia alcuna immagine nell’anima. Qui comincia tutto." J.W.Goethe, Viaggio in Italia

  • Leggere questo articolo alle 12.18 è pericoloso!
    Fa venire un’acquolina in bocca letale! :D