Viaggio nel quartiere di Mondello e non solo …

By  |  0 Comments

Girare la Sicilia, si sa, ci piace da impazzire, e accompagnarvi in posti tipici ci gratifica assai. Quello di oggi sarà un livetour davvero molto speciale: andremo a Mondello, famosa località turistica della città di Palermo tra Capo Gallo e Monte Pellegrino. Celebre per aver ospitato nel 1962 le riprese del capolavoro cinematografico di Luchino Visconti “Il Gattopardo” ed espressione a livello nazionale dell’Art Nouveau e dello stile Liberty grazie alla presenza di numerose ville e altre costruzioni, molte delle quali nate dall’ingegno del grande architetto Maestro Ernesto Basile, è inoltre rinomata per la sua spiaggia.

Ma andiamo con ordine, questo #viaggionelquartiere che faremo per conto di Housetrip inizia dall’atmosfera dei mercati storici di palermo, dove antichi colori e profumi si mescolano con le culture più diverse. In questi mercati è possibile comprare pesce fresco già di prima mattina, frutta e cibo tipicamente nostrano anche di domenica.

Proseguendo per via Bara all’Olivella, nel cuore del centro storico vicino al Teatro Massimo, vi consigliamo di fermarvi nell’antica Focacceria Da Basile dove, fra piatti tipici della cucina siciliana e buon vino, potrete fare un pranzo leggero per poi proseguire il nostro tour.  Durante il weekend la spiaggia di Mondello è assai affollata; ecco perché consigliamo di spostarsi con i mezzi pubblici.

Una volta arrivati si respira immediatamente aria di mare e salsedine, ma il tour che ci aspetta è davvero ricco e variegato, tra arte storica e culinaria. Dopo un bagno nell’acqua cristallina, scegliamo di fare un giro nelle tipiche vie della zona marittima, sul nostro tour incontriamo pescatori e mercanti che animano il lungomare, ma una delle tappe che non potete perdere è quella Da Calogero. Fra piatti decorati dai più grandi maestri ceramisti palermitani, è possibile degustare polipo sempre caldo con qualche goccia di limone, il tutto accompagnato dalla simpatia del proprietario sempre pronto a fare foto con vip e gente comune che passa dal suo locale: una vera terrazza sul mare cristallino del capoluogo siciliano.

Voi direte: e un gelato non ci sta con questo caldo… Sicuramente di gelaterie non ne mancano in un luogo di mare, ma noi vi consigliamo un salto dal Bar Renato, luogo incantevole per un momento di relax. Dal 1978 si può trovare tutto il meglio della pasticceria tipica siciliana e non solo: dai cannoli alle cassate, dal gelo di melone alla caratteristica frutta martorana e pasta di mandola.

stabilimento di mondelloMa come abbiamo detto all’inizio del tour, Mondello non è solo buon cibo e mare spettacolare; essa è anche la culla dell’arte del primi ‘900; in quegli anni tutta la città di Palermo si è vestita di opere architettoniche, ville e piccole opere urbanistiche che ancora oggi resistono nel cuore cittadino. Ma Mondello con il suo meraviglioso Stabilimento ci fa viaggiare indietro nel tempo. Un’epoca in cui i palermitani trascorrevano le giornate al mare passeggiando sulla battigia per poi andare alle feste più rinomate della città. Oggi questo luogo così ricco di fascino ha ancora una sua forte struttura balneare, ma ha saputo modificarsi negli anni sfruttando i saloni affrescati e la veduta sul mare in una delle sale ricevimenti più incantevoli della Bella Epoque palermitana.

 

All’imbrunire Mondello si popola di famiglie e turisti che girano fra le tipiche bancarelle regalando un’atmosfera accogliente. Il nostro #viaggionelquartiere però vi consiglia nelle ore più calme della giornata di proseguire percorrendo il lungomare Cristoforo Colombo di arrivare all’Addaura dove, fra le rocce, il mare si veste di mille colori donando un tramonto spettacolare, lontano dal caos cittadino e lasciando nel cuore una delle cartoline più belle di Palermo.

"L’Italia senza la Sicilia non lascia alcuna immagine nell’anima. Qui comincia tutto." J.W.Goethe, Viaggio in Italia