Live Sketch made in Sicily: un ritratto siciliano in punta di penna.

By  |  2 Comments

live_ sketch_marzamemi“Ero a Marzamemi e mi sono ritrovato un vecchio quadernetto nella sacca. Cerco una penna e così ho cominciato a fare un live sketch del mio borgo …”

Inizia così l’avventura di Pietro Cataudella che non si definisce un fotografo o disegnatore, ma dopo un breve scambio di battute mi accorgo invece che lui con questa speciale tecnica artistica ha creato un mix davvero unico per raccontare la nostra amata terra sicula.

Nell’ultimo periodo abbiamo iniziato a raccontarvi dei live tour: siamo andati nella provincia di Messina, poi nell’incantevole borgata di Mondello a Palermo, nella provincia di Trapani ed infine nella città barocca di Noto; per voi abbiamo scattato foto istantanee per farvi vivere le nostre emozioni di viaggi che andavano al di là del virtuale. Ma stavolta questo live tour ha qualcosa di nuovo, quindi mettevi comodi e iniziate a viaggiare insieme a noi!

Per noi Pietro ha toccato un po’ tutta la Sicilia; fra bellezze architettoniche e luoghi ricchi di fascino ci conduce in un viaggio in cui i segni di una penna si posano e si fondono con foto delle più belle città sicule. Il racconto parte dal capoluogo siciliano, e ci confessa fin da subito che è quello a cui è più legato sentimentalmente “Palermo è e resterà sempre nel cuore…” percorrendo le vie del centro storico crea subito un Live Sketch che raffigura i 4 Canti, da sempre considerato un luogo fulcro del turismo palermitano, dettagli architettonici si fondono con i colori della pietra che parla di storia antichissima. Lasciata la parte artistica della città prosegue il tour nella ormai famosa Mondello, luogo della movida cittadina… e qui arriva la prima sorpresa: “Questo schizzo è inedito, l’ho creato proprio per voi … “. Onoratissimi di ciò cogliamo come con pochi tratti è possibile raccontare questo luogo ricco di vita; esso raffigura lo scorcio del mare nel quale si ha l’impressione di sentire anche il rumore delle onde.

Il viaggio prosegue sulla costa tirrenica: ci dirigiamo quindi verso la piccola borgata marinara di Aspra (Bagheria), dove ad ogni ora è possibile sentire il profumo del mare e le barche sono di mille colori. A Cefalù invece, il nostro artista crea un live dell’antico Duomo Arabo-Normanno, nel quale è possibile ammirare al suo interno mosaici di inestimabile valore artistico. Continuando il tour arriviamo nel grande capoluogo etneo. Poteva non fare un bellissimo schizzo Duomo di Catania? Ecco infatti che con il suo inseparabile taccuino rappresentata i simboli della tradizione: ‘U Liotru e tutta la piazza antistante dove l’intera città si riunisce per le manifestazioni culturali e religiose più importanti.

Se parliamo di Catania non possiamo che parlare di Etna. Ci viene in mente la maestosità del vulcano ma anche la bellezza del panorama che solo da Taormina ha un fascino ancor più bello; Pietro infatti non si lascia scappare l’occasione di creare un disegno proprio nell’antico Teatro Greco, luogo di cultura e di inestimabile valore artistico.

La Sicilia però è fatta anche di luoghi più ricercati e nascosti; ecco che ci dirigiamo con l’artista nella bellissima Tonnara di Vendicari a Siracusa, una riserva naturale ricca di agrumeti, uliveti e vigneti. Ci troviamo nella zona est della Sicilia e il nostro tour non può che far tappa in due grandi luoghi ricchi di arte barocca: Modica e Ragusa, veri gioielli d’arte, che negli schizzi ci regalano emozioni uniche, la cura del dettaglio e la sofisticata rappresentazione artistica dei luoghi ci lasciano a bocca aperta, sembra quasi di intravedere nelle piccole finestre qualcuno che ci osserva.

Il nostro tour sta quasi per volgere al termine ma, prima di rientrare a Palermo, ci soffermiamo con altri due schizzi: uno nella coloratissima zona del Trapanese con le sue splendide Saline e i Faraglioni di Scopello, immersi nella Riserva Naturale Orientata dello Zingaro e, per finire, un altro nella zona dei Faraglioni di Terrasini, altro Sketch inedito che ha realizzato per noi “sono andato anni fa in escursione e ne sono rimasto estasiato… bellissimi colori e paesaggi”. Che dire? Impossibile non rimanere anche noi estasiati davanti a cotanta bellezza e perfezione della natura. Raccontare la Sicilia con questa nuova tecnica è stata una bellissima avventura e ringraziamo l’artista che ci ha permesso di farlo; ci sono tantissimi altri luoghi che sicuramente potrà ancora fotografare e fonderli con il  disegno.

Noi speriamo che questo speciale racconto vi sia piaciuto e se volete suggerire luoghi da raccontare fatelo pure! Portiamo in alto il nostro made in Sicily anche con le cose che a prima vista sembrano stravaganti, ma che in realtà ci aiutano a diffondere e riscoprire le nostre origini.

Adoro tutto ciò che ė creativo, da anni lavoro nel settore grafico e web, da qui l'idea di unire i nuovi media con l'amore per la Sicilia :)

  • Daniele Congiu

    Splendida tecnica! Davvero complimenti per il tuo talento ;)

  • Daniele Congiu

    Splendida tecnica! Davvero complimenti per il tuo talento ;)