In onore di Guglielmo II a Monreale

By  |  0 Comments

Monreale è un comune nei pressi di Palermo di dinastia normanna dell’XI secolo che ebbe il suo fulcro storico sotto la guida del Re di Sicilia Guglielmo II d’Altavilla, detto il Buono, grazie alle sue qualità umane, l’istruzione e la mitezza di carattere durante il suo regno.

In suo onore domenica 16 settembre avrà luogo una manifestazione che rievocherà il momento in cui il 15 agosto 1176 il Re dedicò la Cattedrale alla Madonna Assunta e la consegnò successivamente ai monaci benedettini provenienti da Cava dei Tirreni attraverso un documento chiamato “Bolla d’Oro“. Grazie ad esso l’Abate benedettino divenne responsabile anche del territorio circostante, ma anche di città, fortezze e casali lontani, alcune presenti in Calabria e in Puglia, oltre a molti altri privilegi. In seguito il sito che ospita tutt’ora la Cattedrale stessa divenne il fulcro grazie al quale il Regno di Guglielmo II cercò di diventare una sede rappresentativa a sé stante, distinta da Palermo.

La manifestazione, in realtà parte già venerdì 12 con il racconto su Guglielmo II, ma avrà il suo clou la domenica stessa, e si suddividerà principalmente in 3 fasi: si inizierà con un invito alla popolazione di un banditore a partecipare per rendere omaggio al Sovrano; successivamente si formerà un corteo vero e proprio che culminerà con la “dedicazione” della chiesa; infine ci sarà l’ingresso attraverso la cosiddetta “porta del Paradiso” per il Te Deum di ringraziamento.

Programma

Venerdì 14 settembre
dalle ore 16.00 alle ore 19.00:Figuranti in Piazza Guglielmo II
ore 21.00 al Collegio di Maria racconto in forma teatrale
“Il sogno di Guglielmo”: chi era Guglielmo II d’Altavilla … tra storia e leggenda

Sabato 15 settembre
dalle ore 10.00 alle ore 12.30: Figuranti in Piazza Guglielmo II
dalle ore 16.00 alle ore 19.00 Figuranti in Piazza Guglielmo.
Ore 21.00 all’aula consiliare di Monreale “In Anno Domine 1169″
(Racconto in forma teatrale sulla realizzazione della cattedrale Santa Maria la Nuova di Monreale) di Salvo Giaconia.

Domenica 16 settembre
ore 10.00 – Tamburi imperiali sbandieratori, cavalli cavalieri e stendardieri per le vie della città.
Ore 17.30 Inizio del corteo dalla Scuola elementare “Morvillo” di Via B. Giordano direzione Piazza Basile.
Ore 18.00 La corte normanna incontra le guardie imperiali a Piazza Fedele.
Ore 18.30 Ballo arabo e ballo celtico. Incontro con l’Emiro e la corte araba a Piazza Inghilleri.
Ore 19.15 Arrivo del corteo in Piazza Guglielmo II e rievocazione della cerimonia di saluto da parte del re agli invitati; lettura della Bolla d’oro e consegna delle chiavi del duomo ai frati benedettini; a sottolineare la solennità si farà un ballo celtico e un ballo arabo; giostra medievale di combattimenti e carosello di tamburi imperiali e sbandieratori.
Ore 20.30 Saluto del Re dal palazzo imperiale (Oggi palazzo di città)
ore 21.00 Fine del corteo a Villa Savoia.

 Sito Ufficiale

 

 

Daniele Congiu

Da sempre nutro una passione per la lingua italiana. Dopo un periodo universitario in Lingue, mi sono affacciato al mondo del web grazie all’esperienza maturata in corsi professionali. Oggi mi occupo di questo sito, editing e collaborazioni